Lucia Tilde Ingrosso


è giornalista di «Millionaire», giallista, autrice di romanzi rosa e umoristici. È su Facebook e Twitter. Il suo sito è http://luciatildeingrosso.overblog.com

La regione più popolosa d’Italia, la più ricca, quella con più province: la Lombardia è un mondo al centro del mondo. Difficile trovare altrove una simile varietà di paesaggi naturali e umani: si spazia dalle vette innevate dello Stelvio all’operosa ruralità del Po, passando per i celebri laghi e arrivando aMilano, metropoli vivace e instancabile. E poi c’è la Lombardia più nascosta, quella degli scorci suggestivi e dei paesini custodi del folklore più autentico. Preistoria e avanguardia, agricoltura e industria, arte e tradizioni popolari, letteratura e sport. In Lombardia tutto è a portata di mano e tutto può facilmente trasformarsi in esperienza. Questo libro di esperienze ne propone ben 101, per consentire al lettore di osservare sotto...

Una guida scanzonata per aspiranti mamme e papà “moderni”

Genitori non si nasce, si diventa!


Una guida scanzonata per aspiranti genitori “moderni”: un po’ cialtroni e un po’ illuminati. Alle prese, come tutte le coppie in attesa, con nausee mattutine, dubbi amletici e condizionamenti sociali. Ma anche – “privilegio” dei nostri tempi – con corsi preparto, tentazioni new age e trappole consumistiche di ogni genere. La gravidanza, con le peripezie della nascita e della primissima infanzia, le notti in bianco e i pannolini, le paure, i tentennamenti e le ansie, può essere un’epopea gioiosa, un’esperienza commovente e dura ma anche esaltante. Genitori non si nasce ma si diventa e questo manuale ci racconta con ironia, leggerezza,...

Il lato oscuro della città che dovresti conoscere ma che nessuno ti ha mai raccontato

Milano è una città imprevedibile. Dietro ogni angolo si può incontrare un VIP o un disperato, l'occasione della vita o un assassino. Esistenze all'apparenza estranee si intrecciano e scontrano, in una convivenza innaturale ma inevitabile. Gli stessi luoghi si compenetrano in un mosaico eterogeneo e potenzialmente esplosivo: i dormitori-ghetto inglobano l'arte romanica, le gabbie dorate sfiorano le sacche di degrado. Ma ovunque si respira la stessa (brutta) aria. E tutti sono dominati dalle stesse pulsioni: amore, paura, frustrazione, sete di potere, follia, pura crudeltà. Di questo vivono e di questo muoiono i milanesi. Delitti nei quartieri alti e...