Jeroen Windmeijer


È nato nel 1969 in Olanda ed è un antropologo con all’attivo pubbli­cazioni accademiche sulle popola­zioni indigene dell’Ecuador, presso le quali ha vissuto per molti mesi. Ama inserire nei suoi romanzi ele­menti biblici. La Newton Compton ha pubblicato La biblioteca dei labirinti e Il manoscritto perduto della Massoneria.

Kate Mosse – La città dei labirinti senza fine
Andrew Martin – Il delitto dell’artista maledetto
Jeroen Windmeijer – La biblioteca dei labirinti

3 libri a soli 9,90 euro

Kate Mosse – La città dei labirinti senza fine


Carcassonne, 1562. Minou Joubert passa le giornate rintanata nella bottega del padre, un libraio cattolico. Un giorno riceve una lettera anonima, con un timbro di ceralacca inspiegabilmente familiare e le parole: “Lei sa che sei viva”. Mentre Minou si arrovella per decifrarne il senso, l’incontro con il giovane ugonotto Piet Reydon stravolge completamente la sua vita. Piet, infatti, ha una missione da portare a termine e ha un disperato bisogno di aiuto per uscire vivo dalla città. Mentre le tensioni religiose si...

Un grande thriller

Un omicidio sconvolgente. Un manoscritto perduto.
Un culto segreto che agisce nell’ombra…


La cittadina olandese di Leida è sconvolta quando viene ritrovato il corpo orribilmente assassinato del maestro della Loggia massonica locale. Ma non è l’unico evento a sconvolgere quella tranquilla quoti­dianità. Nelle stesse ore, infatti, in un archivio viene rinvenuto un ma­noscritto in cui un autore anonimo racconta la vera storia, finora tenuta nascosta, dei Padri Pellegrini.
Dal 1609 al 1620, prima di imbar­carsi, i primi coloni degli Stati Uniti vissero a Leida. Ma quale fu il de­stino dei loro compagni che rimase­ro in Olanda?
Il professor Peter de Haan è deci­so a scoprirlo. Specialmente perché tutto sembra...

Perfetto per i fan di Dan Brown e Ken Follett

Università di Leida, 20 marzo 2015. Il professor Peter de Haan ha appena concluso una lezione, quando tra le sue carte trova una busta bianca con un misterioso messaggio in latino: «Hora est». È giunta l’ora. Poco dopo, durante una cerimonia d’inaugurazione alla biblioteca, un crollo improvviso rivela un tunnel sotterraneo. Deciso a saperne di più, Peter si cala nell’apertura e scopre uno straordinario labirinto di gallerie. E lì, in mezzo alle macerie, c’è un uomo, nudo e ricoperto di sangue, privo di sensi. Come una vittima sacrificale… Ancora sconvolto per quanto è accaduto, il professore riceve un altro messaggio: «Tu sei l’eletto». Che cosa significa? Peter vorrebbe liquidare l’intera...