La promessa di Auschwitz

€ 4,99 € 1,99

Una storia vera

Una testimonianza inedita della vita delle donne nel campo di concentramento più orribile della storia


Nel marzo del 1942 Rena Kornreich, sua sorella e altre 997 giovani donne vengono radunate e costrette con la forza a salire sul primo convoglio di sole ebree diretto ad Auschwitz. Nessuna di loro può immaginare l’orrore che le aspetta. È solo grazie alla strenua volontà di proteggere sua sorella Danka, come ha promesso alla madre prima che la loro famiglia fosse divisa, che Rena trova la forza di non arrendersi. La attendono tre anni e quarantuno giorni di sofferenza e privazioni, ma alla brutalità spietata delle SS Rena sceglie di opporsi condividendo il poco cibo ottenuto tramite il contrabbando, e usando la gentilezza come arma contro la disumanità dei carcerieri. Questo libro è una preziosa testimonianza sulla vita delle donne nel campo di concentramento di Auschwitz e offre un punto di vista inedito su una delle pagine più buie della storia. Attraverso il racconto di straordinari gesti di umanità e degli indissolubili legami nati nell’inferno del lager, viene trasmesso un eccezionale messaggio di speranza, da tramandare alle generazioni future.

L’orrore di Auschwitz raccontato da una sopravvissuta nel lager tre anni e quarantuno giorni

«Un libro scritto con semplicità e grazia. La sensazione finale è di trionfo, perché è possibile trovare altruismo e connessione umana tra persone che vivono in un luogo di orrore implacabile.»
Los Angeles Times

«Heather Dune Macadam attribuisce alla prima deportazione ufficiale per Auschwitz un’importanza fondamentale nello studio dell’Olocausto. A queste donne viene così ridata la dignità individuale, attraverso il racconto dell’orrore della vita quotidiana del campo di concentramento.»
Rochelle G. Saidel, fondatrice e direttrice del Remember the Women Institute

«Libri come questo sono essenziali: ci aiutano a conservare la memoria di eventi che non dovrebbero essere mai dimenticati.»
Caroline Moorehead, autrice di Un treno per Auschwitz

ISBN: 9788822762672 - Pagine: 288 - saggistica n. 821 - Argomenti: Storia - Saggistica - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...