L'impero. La vittoria impossibile

€ 12,00

Un grande romanzo storico

«Un vero maestro del genere storico.»
The Times

Ancora in cerca di vendetta, Marco Valerio Aquila si trova di nuovo al centro del caos che sta scuotendo le fondamenta di Roma.

186 d.C. Dopo essere sfuggiti per un soffio al tradimento imperiale nelle foreste della Germania, Marco Valerio Aquila e i Tungri vengono inviati in Gallia, dove un fuorilegge di nome Maturno sta seminando il caos. Un gran numero di disertori e schiavi liberati, però, si unisce alla causa, e quello di Maturno potrebbe diventare qualcosa di più di un semplice brigantaggio: per la prima volta da una generazione, nell’aria c’è odore di ribellione. E anche se lasciarsi alle spalle i ricordi di Roma è un sollievo, Marco scoprirà presto che il pericolo lo ha seguito nel suo viaggio verso occidente, fino in Gallia. La spedizione è infatti guidata da quei pretoriani che lui ha tutte le ragioni di odiare. E di temere, se mai dovessero scoprire la sua vera identità.

La grande saga che ha appassionato migliaia di lettori
Un successo in tutto il mondo

Hanno scritto dei suoi romanzi:


«I suoi romanzi storici sono capolavori.»
Sunday Express

«Non tutti gli scrittori sono bravi storici e bravi narratori. Anthony Riches è superbo in entrambe le cose.»
Conn Iggulden

«Una lettura bellissima. Appassionante e piena d’azione.»
Ben Kane

«Avvincente e diretto, con una prosa muscolare e un incedere sempre molto deciso.»
History Today

ISBN: 9788822752031 - Pagine: 352 - Nuova Narrativa Newton n. 1163 - Argomenti: Storia - Narrativa - Narrativa storica - Narrativa straniera
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...